Fuoco, fuoco , fuoco

O minuscola con stanghetta verticale

Image via Wikipedia

 

Minuscola,

un’ombra mi accompagna, mi parla di se’ e io ascolto.

Ha da dire , ma non raccolgo.

Sono insieme al mio interno , dinanzi a un salto da un monte a un altro.

Come mi appoggio ?

E dove vanno I miei piedi ?

su come?.

Ecco me guardo la vita, la scuoto , la informo che ci saro’ piu’ che mai , molto di prima.

Sabatica, sospesa, innocua, fragile, in meditazione.

Vivo la ruota che mi ostacola cosi come mi lancia.

Mi nutro di spazi piccoli , interi , impossibili, non ci sto , eppure mi faccio spazio.

Minuta? Sensibile con il senso del se’ , un’ opzione che porta un fervore al giorno e alla notte.

Domande senza perche’ e tocca sempre sciogliere I nodi.

come fare?

Mi ragguaglio.

Interminabile mi chiedo.

Eppure , improvvisa , esce la luce e mi guida , un binario che si monta, indica la scia e mi trascina.

Figlia di vita, mamma di melodia, infante senza orme, vago al tramonto ma sempre il sole mi abbraccia.

Fuoco , fuoco , fuoco .

Elabora mio percorso , inno alla umana sensazione di me, evidentemente capisco. 

E via!!

Opero e mi accompagna la luce e il piu’ armonioso dei  suoni .

Sembra magia!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: