Fuoco, fuoco , fuoco

settembre 22, 2011
O minuscola con stanghetta verticale

Image via Wikipedia

 

Minuscola,

un’ombra mi accompagna, mi parla di se’ e io ascolto.

Ha da dire , ma non raccolgo.

Sono insieme al mio interno , dinanzi a un salto da un monte a un altro.

Come mi appoggio ?

E dove vanno I miei piedi ?

su come?.

Ecco me guardo la vita, la scuoto , la informo che ci saro’ piu’ che mai , molto di prima.

Sabatica, sospesa, innocua, fragile, in meditazione.

Vivo la ruota che mi ostacola cosi come mi lancia.

Mi nutro di spazi piccoli , interi , impossibili, non ci sto , eppure mi faccio spazio.

Minuta? Sensibile con il senso del se’ , un’ opzione che porta un fervore al giorno e alla notte.

Domande senza perche’ e tocca sempre sciogliere I nodi.

come fare?

Mi ragguaglio.

Interminabile mi chiedo.

Eppure , improvvisa , esce la luce e mi guida , un binario che si monta, indica la scia e mi trascina.

Figlia di vita, mamma di melodia, infante senza orme, vago al tramonto ma sempre il sole mi abbraccia.

Fuoco , fuoco , fuoco .

Elabora mio percorso , inno alla umana sensazione di me, evidentemente capisco. 

E via!!

Opero e mi accompagna la luce e il piu’ armonioso dei  suoni .

Sembra magia!

Annunci

La Tua Bonta’

settembre 6, 2011
Iso-Butan-V1

Image via Wikipedia

Buongiorno ,

“ Nella bonta’, una realta’ di costanza, una scalata ad una nuova felicita’ ”

 Mi trovo ad esprimere noi, scrivendo le sensazioni e I pensieri.

E’ un periodo delicato dove si sommano le prove e ci si trova davanti a montagne, sentieri sconosciuti, situazioni emblematiche e percorsi inusuali.

Non appena ci siamo raccontati di noi, ci siamo promessi il cambio, ed eccoci, prossimi a intavolare una strada del domani.

 So bene che conosci il percorso ma so anche che il coinvolgimento emotivo, e la necessita’ di cogliere intorno a te una quotidianita’ che riempia la tua vita, eliminando I flussi negativi , vanno pilotati verso una valle amena.

Dolce, 

Colgo in te la tua straordianria dimensione di bonta’, il fervore del tuo essere, la fantastica idea di proiettare te. 

Schivando , volevi continuare il sacrificio, portare avanti una missione, ma il nostro incontro, rivela , l’importanza di cercare la tua liberta’ ed essere tu, donna emancipata, esempio alla principessa, nella vita di ogni giorno.  

Nella tua bonta’, ti circondi di tutto, e affronti il mondo con grande coraggio e forza. La tua mente gira e va a mille, ecco perche’ si consiglia una realta’ di costanza, una ricerca del se’ evoluto, acquisendo sempre fascie nuove di interiore trasparenza. 

Ti manca il riposo, la coppia felice, e cerchi di vivere la spalla che sia un riferimento anche nella crescita sana. 

Tu sai bene il percorso e hai gia’ identificato il contesto. La tua intelligenza e’ suprema, la tua arte e’ finissima. Tessi un crochet di futura quotidianita’ con pazienza e caparbieta’, sei unica. Mi includi in te, e sembra desideri la nostra felicita’ per sempre.

Vivi adesso una matrice di incroci , una fase sbavata, una transizione effervescente, ed hai bisogno di una roccia solidissima, un’ancora che avvolge gli oceani, ed ecco il tuo richiamo.     

Nel mentre hai intrapreso un cammino diverso, alla ricerca di te, dopo una convivenza problematica, e hai gia’ fatto in pochi mesi, passi da giganti, ti trovi ad affrontare cose che non conosci.

Solidificando la razionalita’ ed elaborando altre finestre di pensiero, si pongono delle domande.

Come vivrai nella nuova casa ?  Come finira’ la lotta per la consensuale ? Che futuro affettivo e lavorativo avrai? 

La tua testa frulla mille cose, ed escogita campane di suoni, ti frastorni nella mimica dei perche’ e cosa?

Le risposte invece sono semplici, in casa nuova ti troverai benissimo, trasformerai ogni giorno in un momento di dare infinito. La lotta per la custodia puo’ finire solo, tutelando gli interessi tuoi. Il tuo futuro affettivo sara’ con chi vorrai in un gemellaggio solidissimo e un rapporto di unione, mentre al lavoro scrutinerai ogni prospettiva che ti tuteli nel miglior modo, ivi compresa la tua attivita’ imprenditoriale.

So bene che durante un’ intera giornata hai molti momenti di solitudine e che hai bisogno di intrattenere amicizia e conversazioni con varie persone vecchie e nuove, uomini e donne, taluni hanno fini chiari, altri da definire. Il paniere contiene tantissimi, da varie fasi della tua vita, e tu come ogni umano, ne elabori un pieno che ti possa dare una sostanza sociale.  

Nel tuo mondo di donna, pensatrice, imprenditrice, lavoratrice, erogena, sentimentale, madre, cuoca, fragile, minuta, folgorante, nuotano miriadi di colori e di sapori.  

Coglierti per intero e’ impossibile ma accettarti in amicizia e’ molto possible.  

Il dono piu’ grande nella vita per elaborare l’accettazione e’ la stima, la verita’ e sincerita’, il rispetto e la conoscenza del profondo e tu cerchi di perseguire questo con energia e valore.

Ti caratterizzano le cazzate, quell’attimo di leggerezza, le risate all’aria, un modo per convivere con ogni giorno, e portarlo al termine sul tuo cuscino. Poggiare la tua testa su una soffice sostanza che ti consenta di chiudere gli occhi in un sonno profondo.

I tuoi piu’ intimi desideri sono cose raggiungibili e permissibili, e quello che tu rappresenti, e’ una bonta’ incontenibile e una voglia di passione e d’amore molto naturali.

In superficie la sensualita’ e’ primaria, ma stando in te si scopre la tua vera essenza d’amore.

Ecco, con amore ti abbraccio, e ti confermo , stella delle stelle, che vincerai cio’ che vorrai.

Una nuova vita e una carita’ per I prossimi.

Il disegno e’ chiarissimo, tocca a te di perseverare, una costanza reale, e di pensare alla felicita’. 

“ Nel mezo del nulla, intrappolata nella mancanza di suoni, balbuzziante nel formare parole, perplessa nel decifrare concetti, sembri perduta, ma I raggi arrivano e la gloria della mente e del cuore illumineranno sia la speranza che la prosperita’ ”   

Tanta bonta’,


Terra di Spo..

settembre 3, 2011
Advertising Poster: Doctor Craveri's Matches w...

Image via Wikipedia

Raccolti , umidi , fragili , elevati a un suono di stomaco.

Interdetti, timorosi, indecisi, impauriti, costretti al no dei prepotenti.

Immortalati , venduti, imbavagliati , sembra la fiera dei senza volonta’ .

Ma densi , profondi, pensanti, operosi, abbracciati, si decide la riscossa, la rimonta.

Un palio ci preme, un disegno di una pittrice. La principessa vita figlia di mamma sua.

Una ventata di calore , di ghiaccio , un contrasto di feeling, alti da luna park, rovesciati da pendoli , bassi come ruscelli.

Enigmatica la vita, conta di sorprenderci, alleata con l’egoismo burbero, ma la si travolge, riportandola alle sue giuste rotte.

Sentimento , vitalita’ , senza infranti.

Si naviga , timonieri , in mari alti e venti a non posso, senza bussole o rum.

Cadono le pinne dai cappelli, saltano gli oggetti .

Cambia tutto.

Sensazione di appesi nel vuoto , un nulla planetario, accumulati di difficolta’ .

Magia pero’ , serum di vita, ventate di affetto, un sentimento travolgente, una sostanza che si forma e si rilascia, una materia prima fondente nel cuore.

Certezza del poi, felicita’ nella stretta di mano.

Si scruta un percorso, si cerca la luce, si intravvede il senno del domani.

Fra mille se’ anche un perche’, e causa l’enigma, il generale destino, ecco la promessa, terra di spo..

Uniti , gemelli , amanti, due labbra e un sorriso .